Pubblicato il Lascia un commento

Semi di chia – alleati per la perdita di peso

Altamente concentrati in antiossidanti, i semi di chia sono su un’onda crescente. E per una buona ragione – hanno tutto per piacere. A basso contenuto calorico e ricchi di carboidrati, fibre, acidi grassi omega 3, minerali e proteine, sono facili da incorporare nelle ricette di tutti i giorni.

Semi di chia

I semi di chia sono piccoli, ma non lasciatevi ingannare dalle loro dimensioni. Classificati come un superalimento, contengono fibre, antiossidanti, acidi grassi omega 3 e minerali essenziali, e sono facili da incorporare in molti piatti. Questi semi sono un membro della famiglia della menta, spiega il sito She Knows, ed erano un alimento base degli Aztechi e dei Maya.

Nonostante questa storia antica, solo recentemente hanno guadagnato popolarità per il loro impressionante valore nutrizionale, specialmente per la loro attività antiossidante. Ecco alcuni motivi per cui dovreste mangiarli regolarmente durante i vostri pasti.

Semi alimentari ipocalorici e a basso contenuto di carboidrati

Con solo 138 kcal per 30 grammi, i semi di chia contengono molti nutrienti ma pochissime calorie. Se stai facendo attenzione alla tua assunzione di zucchero, sarai felice di sapere che il contenuto di carboidrati dei semi di chia è quasi interamente costituito da fibre alimentari.

Fonte di fibra

Questi piccoli semi possono assorbire 10 volte il loro peso in acqua, il che li rende eccellenti alleati di una buona idratazione. Le fibre rallentano il ritmo della digestione e aiutano a sentirsi sazi più a lungo.

Anche se la fibra non viene digerita dal nostro corpo, è molto utile. Ha un effetto depurativo sull’apparato digerente, eliminando i prodotti di scarto e riducendo l’assorbimento di sostanze nocive. La fibra aiuta a prevenire molte patologie (cancro al colon, diabete, malattie cardiovascolari, ecc.). Soprattutto, raggiungendo l’intestino intatto, nutrono i batteri amici e contribuiscono alla salute del microbiota.

A basso contenuto calorico, aiutano a regolare il transito aumentando il volume delle feci in caso di stitichezza e catturando l’acqua dal tratto gastrointestinale in caso di diarrea.

Infine, riducono l’assorbimento delle tossine e dei grassi cattivi e rallentano l’assorbimento dei carboidrati. Per non parlare del fatto che ci aiutano a sentirci pieni e a controllare meglio il nostro appetito.

I semi di chia sono ricchi di acidi grassi omega 3.

I semi di chia contengono i più alti livelli di omega 3 di qualsiasi alimento vegetale. L’aggiunta di alimenti contenenti omega-3 aiuta ad aumentare i livelli di colesterolo “buono” e protegge da attacchi cardiaci e ictus.

Sentiamo spesso parlare degli acidi grassi omega 3, che sono essenziali per il corretto sviluppo e funzionamento del nostro corpo. Il nostro corpo non li produce naturalmente, ma può produrli attraverso la nostra dieta. Quali sono i benefici degli omega 3?

Questi componenti delle membrane cellulari sono coinvolti in: immunità, riproduzione, metabolismo, attività neuronale, ecc….

Un’assunzione adeguata aiuta certamente a prevenire le malattie cardiovascolari, la degenerazione legata all’età (AMD), le malattie neurodegenerative, eventualmente alcuni tumori (come il cancro al seno, alla prostata e al colon) e il diabete.

Migliorano anche le funzioni cerebrali. Si pensa che l’EPA e il DHA abbiano un ruolo nella funzione cerebrale negli adulti e nell’invecchiamento e che abbiano un effetto positivo sul mantenimento della salute mentale (depressione, demenza, incluso il morbo di Alzheimer).

Un adeguato apporto di omega 3 è quindi essenziale per le donne in età fertile, le donne incinte, le madri che allattano e i bambini.

Sono ricchi di minerali e proteine

I semi di chia sono un’eccellente fonte di minerali che proteggono le ossa, tra cui calcio, ferro, magnesio e zinco. Circa 30 grammi di semi di chia contengono 4 grammi di proteine.

Come i semi di chia sono facili da usare

I semi di chia hanno un sapore delicato. Potete incorporarli in ricette dolci e salate, aggiungerli a frullati, composte, yogurt, marinate, condimenti per insalate, o cospargerli su frutta e cereali.

Le nostre idee di ricette con i semi di chia

  •     Ricco di Omega-3 e anti-stress: salmone con un rivestimento di semi di chia, asparagi e peperoni Espelette
  •     Anti-fatica e anti-colesterolo: Yogurt con semi di chia e melograno
  •     Buono per la salute dei reni: semi di chia, tè matcha e budino alla fragola
  •     Anti-stitichezza: budino di chia con albicocche e mirtilli
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *