Pubblicato il Lascia un commento

Rilassamento: i benefici di yoga, meditazione e attività anti-stress sui nostri geni

Vuoi controllare lo stress, il diabete e anche l’invecchiamento in modo naturale? Se è così, non perdere un momento e prova a rilassarti. Era già noto che lo yoga potrebbe modificare l’espressione dei geni coinvolti nella funzione immunitaria, ma secondo un nuovo studio, il rilassamento, in generale, può avere un effetto simile.

Per essere totale, il rilassamento deve portare ad uno stato fisiologico di riposo profondo che altera la risposta fisica ed emotiva allo stress. Gli effetti di questo stato permettono al corpo di reagire nella direzione opposta alla sua solita risposta di lotta o fuga di fronte allo stress e può essere raggiunto attraverso lo yoga, la preghiera, la meditazione o esercizi di respirazione profonda.

Rilassamento

Cambiamenti nell’espressione genica

Ricerche precedenti hanno dimostrato che il rilassamento può, tra le altre cose, alleviare l’ansia e rallentare la frequenza cardiaca. Ma grazie a questo nuovo studio, pubblicato sulla rivista PLOS ONE, i ricercatori sono stati in grado di misurare il reale impatto del rilassamento sul corpo umano esaminando i cambiamenti nell’espressione genica.

“Numerosi studi hanno dimostrato che le interazioni mente-corpo, come il rilassamento, possono ridurre lo stress e aumentare il benessere nelle persone sane, ma anche contrastare gli effetti clinici dello stress come l’ipertensione, l’ansia, il diabete e l’invecchiamento”, dice uno dei ricercatori, il dottor Herbert Benson. “E per la prima volta abbiamo identificato i centri psicologici chiave attraverso i quali questi benefici sono indotti”.

Un totale di 26 adulti – che non avevano mai praticato il rilassamento prima – hanno partecipato allo studio. Prima di iniziare l’esperimento, i volontari hanno preso dei campioni di sangue prima e dopo aver ascoltato un CD di rilassamento di 20 minuti. Sono stati poi sottoposti a otto settimane di training di rilassamento. Alla fine, i pazienti hanno fatto un altro esame del sangue prima e dopo aver ascoltato il CD di 20 minuti.

Per misurare veramente gli effetti del rilassamento sul corpo, i ricercatori hanno anche preso campioni di sangue prima e dopo l’ascolto del CD da 25 persone esperte che hanno osservato questa pratica da 4 a 25 anni.

Una pratica millenaria

I ricercatori hanno poi scoperto delle differenze tra l’espressione dei geni nel sangue prelevato prima e dopo l’allenamento di rilassamento, ma anche nel sangue prelevato dopo i corsi di rilassamento e quello raccolto dai regolari. In particolare, gli scienziati hanno trovato cambiamenti nel metabolismo, nella produzione di insulina e nella gestione dello stress.

“Il rilassamento è stato praticato per migliaia di anni e la scoperta di questi effetti a livello del genoma dà maggiore credibilità a quella che alcuni hanno chiamato la medicina new age”, dice il dottor Benson.

Questo studio è lontano dall’essere il primo a dimostrare che il rilassamento ha effetti positivi sul corpo. Una ricerca condotta dalla Georgetown University, pubblicata a marzo, ha preso di mira come l’agopuntura può ridurre efficacemente lo stress bloccando i livelli di alcuni ormoni nelle vie neurali.

Un’altra versione di rilassamento, la meditazione, ha anche dimostrato in recenti ricerche di essere efficace contro lo stress, la depressione e l’ansia, oltre a migliorare la stabilità emotiva e la qualità del sonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *